Dal 3 luglio via libera alle gare "tradizionali"

L'ordinanza della Regione autorizza gli sport di contatto
Atletica Grosseto Banca Tema

L'attesa è finita: con l'ordinanza N. 70 della Regione Toscana si stabilisce che "è consentita la ripresa degli sport di contatto sul territorio regionale", a tal proposito la FIDAL conferma che in tutte le regioni che daranno il via libera a queste discipline si potrà tornare a dei format di gara tradizionali.

Questo il comunicato della Federazione:

Per le sole Regioni indicate, che hanno adottato ordinanze relative all’autorizzazione alla pratica degli sport di contatto, si autorizza lo svolgimento in modalità tradizionale delle seguenti specialità:

Staffetta 4x400
Tutte le specialità di mezzofondofondo e marcia in pista, con la seguente limitazione al numero di partecipanti per serie:
800 n° 6/8 atleti
1500 n° 6/8 atleti
20003000 (anche con siepi), 5000 n° 8 atleti
10000 n° 8 atleti
Marcia n° 8 atleti

Si raccomanda che gli atleti alla partenza siano disposti lungo tutta la larghezza dell’anello. I singoli Comitati Regionali dovranno stabilire se le competizioni potranno intendersi “Open” o meno.

Laddove altre Regioni dovessero adottare provvedimenti simili (cioè l’apertura agli sport di contatto), questi si intenderanno applicabili e attuabili nel rispetto di quanto previsto dalle singole ordinanze.

Si rammenta infine come è responsabilità dei singoli organizzatori, siano essi società affiliate FIDAL o organi territoriali della stessa FIDAL, verificare periodicamente l’andamento epidemiologico del Covid-19 e, sulla base delle ordinanze di volta in volta al riguardo adottate dalle Regioni, attuare le dovute misure di tutela di atleti, tecnici, giudici, dirigenti e operatori media, ovvero, ove necessario, interrompere lo svolgimento delle competizioni nelle suddette modalità.

03/07/2020

Atletica Grosseto